È tipico degli studenti universitari scrivere un documento di ricerca alla fine di ogni semestre o a metà anno. Per molti studenti può significare lunghe notti, pressione e innumerevoli ore di lavoro.

Ma è proprio così? Scrivere un documento di ricerca è in realtà più facile di quanto la maggior parte degli studenti pensi. Il miglior consiglio su come scrivere un documento è semplicemente quello di suddividere il compito in parti semplici e gestibili.
 
Se volete scrivere con facilità un elaborato accademico eccezionale, potrete beneficiare di consigli utili, di un piano d'azione completo e di alcuni strumenti utili.

Scoprite come semplificare il processo di realizzazione di un documento di ricerca, come scriverlo, come scegliere l'argomento, come utilizzare le illustrazioni e molto altro ancora!

1. Scegliere un argomento appropriato per scrivere sulla ricerca

La cosa più importante è scegliere un argomento interessante e attuale. Per scrivere un buon documento di ricerca, è necessario prendere in considerazione diversi metodi, teorie e così via.

Pertanto, è necessario scoprire se l'argomento preferito è stato studiato da altri in precedenza. Come regola generale, prendere in considerazione un solo punto di vista (cioè l'autore di riferimento) porta a un articolo meno interessante. Se non si segue questa regola, sarà molto più difficile ottenere risultati di ricerca significativi.

Fonti di informazione

È essenziale utilizzare solo fonti d'informazione verificate quando si fa una ricerca su un argomento, per essere sicuri di ricercare informazioni credibili.

Google Scholar, PubMed, Google Books o Microsoft Academic sono solo alcuni dei servizi da prendere in considerazione. Tramite questi siti web è possibile trovare articoli scientifici, riviste, libri e altri materiali di ricerca.

2. Realizzare uno schema o un'immagine concettuale del vostro documento

Preparate una mappa mentale o uno schema approssimativo sulla base delle letture fatte finora. Potete includere i vostri pensieri sull'argomento, nonché osservazioni importanti, perspicaci o stimolanti. Potete anche includere delle domande in uno schema, se intendete rispondere alle domande durante la stesura dell'articolo.

Metodo

Scegliete un metodo adatto al vostro scopo. È sufficiente organizzare i pensieri in modo logico. Nel caso in cui sia necessario riorganizzare la scrittura, è più facile cancellare o aggiungere qualcosa a uno schema piuttosto che riscrivere tutto da capo.

3. Preparare la bozza della ricerca

Scriviamo ora il corpo dell'elaborato, a partire dalla dichiarazione di tesi, senza parlare per il momento dell'introduzione. Giustificate in modo chiaro e preciso la vostra affermazione di tesi utilizzando dettagli di supporto. Per il momento saltate la conclusione.

Assicuratevi di organizzare i vostri pensieri in modo coerente e che si completino a vicenda. Per ogni paragrafo si dovrebbe usare un argomento che derivi dalla dichiarazione di tesi. Se un paragrafo non è adatto, considerate la possibilità di eliminarlo o di rivedere la tesi.

Assicuratevi che le citazioni e le parafrasi siano accurate e che le fonti siano state citate, anche quando avete parafrasato. Assicuratevi di non copiare e incollare informazioni da Internet.

Per ulteriori informazioni, è possibile richiedere all'ufficio una copia della politica sul plagio dell'università. Anche su Internet si trovano molte risorse e strumenti per controllare il plagio.

4. Introduzione, conclusione, illustrazioni e citazioni

Ora dovete scrivere la bozza finale del vostro elaborato. Il primo paragrafo deve essere un'introduzione e l'ultimo paragrafo deve essere la conclusione.

Introduzione

Un paragrafo introduttivo di solito si conclude con una o due affermazioni di tesi. Come conclusione, assicuratevi di fare riferimento ai risultati futuri e alle vostre riflessioni, piuttosto che limitarvi a ribadire la tesi.

Illustrazioni

Le illustrazioni, invece, non possono essere semplicemente copiate e incollate da Internet o da un altro documento. L'aggiunta di immagini pertinenti renderà il vostro elaborato più accattivante e più facile da leggere.

Con Mind the Graph Gli studenti possono scegliere tra un enorme numero di illustrazioni di varie categorie per raggiungere i loro obiettivi.

Una delle sue caratteristiche principali è la facilità d'uso per gli studenti che lo utilizzano per la prima volta. È possibile scegliere tra numerosi esempi di illustrazioni facendo clic su qui.

Esempio di come si possono creare le immagini con Mind the Graph.

Citazioni

Le citazioni devono essere formattate correttamente in base allo stile utilizzato (MLA, APA). È necessario includere una pagina Works Cited (per MLA) o Bibliography (per APA).

5. Correzione del documento di ricerca

La correzione della bozza finale è l'ultima e definitiva fase. Assicuratevi che tutte le sezioni e le regole grammaticali siano rispettate.

Assicuratevi che tutte le parti e le relative citazioni siano accurate. Includere le illustrazioni nella sezione giusta e citare il titolo. Assicuratevi di rispettare le norme della vostra università in materia di plagio.

Tenere a mente questi cinque passaggi permette di padroneggiare l'arte della rCome scrivere un documento di ricerca e come farlo in modo più efficace e strategico., in tempo e senza troppi problemi.

Documento di ricerca, come scriverlo? Informazioni extra qui

Avete ancora la sensazione di aver bisogno di maggiori dettagli su come scrivere un documento di ricerca? Non preoccupatevi, qui c'è un intero eBook con maggiori informazioni sul processo di preparazione di un documento di ricerca scientifica.

Scaricate questo eBook e imparate tutto su come scrivere la vostra tesina.

logo-iscrizione

Iscriviti alla nostra newsletter

Contenuti esclusivi di alta qualità su visual efficaci
comunicazione nella scienza.

- Guida esclusiva
- Suggerimenti per il design
- Notizie e tendenze scientifiche
- Tutorial e modelli